Tutte le attività e gli eventi che ti puoi aspettare da MoodleMoot Japan 2017!

Professor Harashima

Le conferenze di MoodleMoot si svolgono in tutto il mondo, con l'obiettivo di incoraggiare la collaborazione e la condivisione delle migliori pratiche della piattaforma di apprendimento open source.

MoodleMoots è iniziato quando la comunità globale di Moodle ha visto la necessità di riunirsi e condividere le proprie esperienze con la piattaforma open source - cosa hanno imparato, cosa funziona e cosa no - così gli altri possono imparare da quelle esperienze per migliorare e migliorare i loro siti Moodle .

Nel 2017, ci sono molti MoodleMoot in tutto il mondo! Uno dei primi MoodleMoot nel nuovo anno è MoodleMoot Japan, una conferenza annuale organizzata dalla Moodle Association of Japan.

MoodleMoot Japan si tiene ogni anno dal 2009. Quest'anno si terrà dal 17 al 19 febbraio presso la Jichi Medical University di Tochigi, in Giappone.

Il quartier generale di Moodle ha recentemente parlato con il professor Hideto D. Harashima, il presidente della Moodle Association of Japan, per scoprire quali attività, presentazioni e innovazioni, i partecipanti possono aspettarsi a MoodleMoot Japan 2017.

Moodle HQ: Grazie professor Harashima per aver dedicato del tempo a parlarci di MoodleMoot Japan 2017.

Per coloro che non hanno familiarità con la Moodle Association of Japan e MoodleMoot Japan, potresti iniziare con una breve storia di entrambi?

Professor Harashima: Il primo MoodleMoot Japan è stato organizzato da una manciata di insegnanti entusiasti che utilizzavano Moodle nel 2009. Il luogo era Hakodate innevato nell'Hokkaido. Cinquanta persone si sono riunite da tutte le parti del Giappone per 25 presentazioni e seminari. Costruire una rete di Moodlers in Giappone era un altro grande scopo di questo primo MoodleMoot.

Al secondo MoodleMoot dell'anno successivo, con 120 partecipanti, abbiamo avuto una riunione di discussione generale per creare un'Associazione. Ne avevamo bisogno per due motivi principali:

  1. la stessa scuola non può ospitare MoodleMoot ogni anno;
  2. desideravamo un sistema per sostenere finanziariamente il quartier generale di Moodle con quote associative piuttosto che con donazioni che non fanno parte della cultura giapponese.

Sono stati eletti i membri del Comitato Fondatore della Moodle Association of Japan e mi è stata assegnata la direzione, con il Prof. Don Hinkelman come vice. Sia il professor Hinkelman che io abbiamo avuto precedenti esperienze come leader nella campagna mondiale di raccolta fondi Moodle per diversi anni e nel forum Moodle for Language Teaching. Riteniamo che questo nostro schema di supporto al quartier generale di Moodle con quote associative abbia ispirato il (Internazionale) Associazione utenti Moodle in essere.

Al terzo MoodleMoot, abbiamo invitato il Dr. Martin Dougiamas a Kochi e abbiamo inaugurato ufficialmente la Moodle Association of Japan (MAJ). Sono stato eletto primo presidente e abbiamo emanato la nostra Costituzione e lo Statuto al primo AGM di 180 membri con la partecipazione di Martin.

Gli obiettivi della nostra organizzazione sono stati riconosciuti come:

  • Promuovere l'uso di Moodle in Giappone
  • Creare una comunità per gli intenditori giapponesi per lo scambio di informazioni
  • Promuovere la ricerca e lo sviluppo di Moodle
  • Diffondere le buone pratiche di educazione con Moodle e materiali educativi
  • Per aiutare finanziariamente il quartier generale di Moodle
  • Per pianificare e amministrare l'annuale MoodleMoot Japan

Alla cerimonia di chiusura, abbiamo presentato un grosso assegno a Martin con un impegno di supporto continuo al quartier generale di Moodle.

Da allora, sono stati tenuti sette MoodleMoot, incluso Tochigi, e abbiamo da 200 a 300 partecipanti costantemente ad ogni MoodleMoot. Questo Tochigi MoodleMoot, dal 17 al 19 febbraio, è il primo MoodleMoot ufficiale che stiamo tenendo, e siamo davvero entusiasti di accogliere persone da tutto il mondo.

screen-shot-2017/01/09-at-9-31-52-am

Moodle HQ: Questo MoodleMoot segna nove anni dal primo MoodleMoot in Giappone nel 2009. Quali sono alcune delle attività o dei temi chiave che i partecipanti possono aspettarsi nel 2017, che sono diversi o migliorati rispetto agli anni precedenti?

Professor Harashima: Il tema del nostro MoodleMoot quest'anno è "Apprendimento attivo: il modo Moodle".

La nozione di "apprendimento attivo" potrebbe non essere familiare a persone al di fuori del Giappone, ma è una parola d'ordine nell'istruzione qui in Giappone. Significa uno stile di apprendimento / insegnamento che invoca la partecipazione attiva degli studenti ad attività come discussioni, collaborazioni e presentazioni.

I partecipanti discutibili possono aspettarsi una serie di presentazioni su come possiamo "attivare" gli studenti usando Moodle. Uno dei nostri relatori principali, il dott. Shigeru Hoyashita, parlerà proprio dell'argomento come direttore del Creative Learning Center della sua università.

Inoltre, mentre stiamo tenendo il nostro MoodleMoot in una scuola di medicina quest'anno, abbiamo programmato una sessione speciale sull'uso del moodle per la formazione in discipline mediche e infermieristiche. I partecipanti interessati a quest'area troveranno una serie di presentazioni molto istruttive.

Moodle HQ: Chi dovrebbe partecipare a MoodleMoot Japan e cosa vorresti che i partecipanti raggiungessero o conoscessero alla prossima conferenza?

Professor Harashima: Le caratteristiche di MoodleMoot Japan sono orientate alla ricerca, pratiche e di base. Molte delle presentazioni sono basate sulla ricerca e questo è il punto di forza del nostro MoodleMoot. Ricercatori educativi, designer didattici e amministratori di sistema troveranno sicuramente stimolanti le presentazioni. Ogni anno pubblichiamo un procedimento numerato ISSN dopo il moot. Lì vengono raccolti un certo numero di documenti di alta qualità e con referee.

Inoltre, ci sono molte presentazioni e workshop con idee pratiche che i partecipanti possono portare a casa e usare in classe. Inoltre, Japan MoodleMoot è un evento di base, organizzato dagli utenti Moodle di tutti i giorni.

I partecipanti impareranno com'è essere parte di un MoodleMoot gestito da persone, persone, persone. La quota di partecipazione è incredibilmente bassa - solo 10.000 yen (circa 85 dollari USA!), E la maggior parte dei proventi viene fornita alla Moodle Users Association come una quota associativa, oltre a donazioni (a Moodle HQ).

Oltre a quasi 50 presentazioni regolari, in stile lampo e case study, abbiamo 12 workshop pratici per i principianti e gli esperti Moodlers il primo giorno, il Genius Bar per consultare i problemi tecnici con gli esperti e le presentazioni commerciali e le presentazioni gratuite pranzo.

I discorsi principali saranno tenuti dal Dr. Martin Dougiamas e dal Dr. Shigeru Hosoyama. La ricezione in rete è il momento clou per costruire connessioni di lavoro con persone affini. Infine, ci sarà una cerimonia per onorare i vincitori di quest'anno delle nostre sovvenzioni di R&S, Best Moodle Innovation Awards e Best Open Courseware Awards (per i corsi resi disponibili sull'hub MAJ). I partecipanti potranno godere di una varietà di programmi come sopra che non possono essere trovati altro che MootJP.

Moodle HQ: Abbiamo visto che il processo di verifica per l'invio delle presentazioni per MoodleMoot Japan è ora terminato. Senza fornire troppe informazioni, quali sono alcuni degli argomenti di presentazione che ritieni possano interessare a molti partecipanti?

Professor Harashima: Le nostre presentazioni sono disponibili in due lingue: inglese e giapponese, circa la metà e la metà. I partecipanti impareranno quale lingua viene utilizzata quando vedono il titolo nel programma. I titoli giapponesi significano che sono condotti in lingua giapponese. Alcune delle presentazioni dall'aspetto interessante che puoi aspettarti includono quelle sulla lettura estesa, il miglioramento del modulo di lezione, il plug-in di analisi, la produzione automatica di quiz e domande di feedback, l'IoT e la collaborazione tramite LTI. Queste presentazioni hanno attirato la mia attenzione e non vedo l'ora di parteciparvi.

Moodle HQ: MoodleMoot Japan 2017 si terrà presso la Jichi Medical University di Tochigi. Perché è stato scelto questo luogo e quali sono alcune delle attività sociali o culturali che i partecipanti possono godere in città, soprattutto se sono nuovi nella zona?

Professor Harashima: MootJP è come una festa mobile; non ci sono date o luoghi fissi. Cerchiamo un nuovo locale ogni anno perché:

  1. è tanto lavoro per lo staff organizzativo locale per ospitare un MoodleMoot; una volta è quasi sufficiente,
  2. vogliamo promuovere Moodle alle popolazioni locali di diverse aree del Giappone offrendo loro seminari gratuiti.

Cerchiamo anche una scuola che offra servizi di hosting di conferenze gratuiti per MoodleMoot in modo da poter essere sicuri che i proventi delle donazioni possano aiutare MQ e Moodle HQ. La Jichi Medical University è stata generosa nel farci usare le loro strutture per il MoodleMoot di quest'anno.

Tochigi, in particolare la città di Utsunomiya, è famosa per gli gnocchi di Gyoza. C'è una statua di Gyoza di fronte alla stazione di Utsunomiya. Abbiamo imparato che Gyoza è uno dei cibi preferiti di Martin, quindi abbiamo in programma di servire Gyozas fritto proprio davanti ai tuoi occhi alla festa di ricevimento. Le fragole e i ramen sono anche specialità Tochigi.

Nikko è un luogo turistico storico, ma non è raccomandato in inverno. In questo periodo dell'anno, i turisti dovrebbero preferire sciare, pattinare e sorgenti termali.

Moodle HQ:  Infine, MoodleMoot Japan 2017 è dal 17 al 19 febbraio. Non è troppo tardi per registrare la partecipazione. Come si registra qualcuno e quali sono alcune delle date importanti che dobbiamo annotare nei nostri diari?

Professor Harashima: Tutte le persone che vogliono partecipare possono registrarsi e pagare la quota online sul nostro sito MoodleMoot: https://moodlejapan.org/course/view.php?id=66 

Le date importanti per MoodleMoot Japan 2017 includono:

  • 8 febbraio (mer): termine di registrazione per i partecipanti generali
  • 17 febbraio (venerdì): giorno del seminario
  • 18 febbraio (sab) -19th (dom): conferenza principale
  • 18 febbraio (sabato): festa di ricevimento
  • 30 aprile (Dom): termine provvisorio per la presentazione del documento di procedura

MoodleMoot Japan
Grazie professor Harashima per aver dedicato del tempo a parlare con il quartier generale di Moodle del prossimo (ed eccitante) MoodleMoot Japan 2017.

Per maggiori informazioni visita: https://moodlemoot.org
Puoi anche aggiornare su MoodleMoot Japan 2017 tramite Twitter utilizzando #MootJP17

Scrivi un commento