Preparati, costante e parti per una editathon greca di Moodle!

Moodle HowtoMoodle Feb14 2

Sappiamo che Moodle è usato in tutti i paesi del mondo, giusto?

Sappiamo anche, come parte della nostra missione di autorizzare gli educatori a migliorare il nostro mondo, dobbiamo lavorare insieme per rendere Moodle accessibile alla nostra vasta comunità globale.

Questo significa tradurre Moodle!

Disponibile in inglese per impostazione predefinita, Moodle si affida al contributo dei manutentori dei pacchetti di lingue volontari per renderlo disponibile in molte lingue. I nostri volontari mirano a tradurre oltre 23.000 frasi (o stringhe) per ogni lingua.

Alla fine dell'anno scorso, un totale di 1.231.693 stringhe sono state tradotte dai membri della comunità e inviate in AMOS, lo strumento di traduzione che utilizziamo per Moodle.

E gli sforzi per rendere disponibile Moodle continuano, con un editathon greco organizzato dal team di GFOSS - un'organizzazione di Open Technologies in Grecia che contribuisce a sensibilizzare l'opinione pubblica sui vantaggi dell'utilizzo e dello sviluppo di software libero, tecnologie Open Source e Open Architecture!

Cos'è esattamente un editathon greco e come contribuirà a rendere Moodle più accessibile a livello globale?

Parliamo con uno dei principali organizzatori, Kostas Papadimas su tutto.

Moodle HQ: Grazie per aver dedicato del tempo a parlare con noi Kostas. Puoi descrivere in cosa consiste un editathon greco?

Kostas: La traduzione Editathon è un evento che riunirà la comunità greca di Moodle per contribuire a un progetto open source, in questo caso Moodle. Durante i giorni della modifica, educatori, studenti e membri della comunità open source greca uniranno le forze per tradurre e rivedere la traduzione greca di Moodle 3.5.

Moodle HQ: Perché tu e il team di GFOSS state organizzando questo? Quali sono i tuoi motivi o obiettivi di guida? E quali risultati vorresti ottenere?

Kostas: Open Technologies Alliance, (www.gfoss.eu), è un'organizzazione senza scopo di lucro, fondata nel 2008. I nostri obiettivi principali sono promuovere l'apertura attraverso l'uso e lo sviluppo di standard aperti e tecnologie aperte in materia di istruzione, pubblica amministrazione e affari in Grecia.

Trentacinque università e centri di ricerca greci sono azionisti di GFOSS, mentre sono al comando
i membri della comunità greca di sviluppatori svolgono un ruolo chiave nell'attuazione del nostro
Politiche.

Moodle è usato in centinaia di scuole greche e una traduzione completa sarà estremamente utile per studenti ed educatori. Organizzeremo questo evento per migliorare la quantità e la qualità nella traduzione di Moodle greca. MoodleMoot Greece 2017 ha riunito la comunità Moodle greca. Editathon è una grande opportunità per mobilitare utenti e sviluppatori che vogliono contribuire a Moodle.

Moodle HQ: Quando sta accadendo l'editing greco e come funzionerà in varie città della Grecia? Chi altro è coinvolto in questo?

Kostas: Stiamo ancora prendendo accordi per finalizzare le date, poiché è ancora aperto il bando per i contributori.

Siamo inoltre in contatto con i nostri membri (https://gfoss.eu/gfoss-member-organizations/) per ospitare l'Edathon nelle loro città (laboratori informatici di scuole o università).

Inoltre, abbiamo creato il piattaforma di traduzione pootle in modo che tutti i volontari traducano contemporaneamente in varie città greche.

Moodle HQ: Infine, per coloro che vorrebbero far parte della editathon greca di Moodle, come possono essere coinvolti? O scopri maggiori informazioni?

Kostas: Sono disponibili ulteriori informazioni sulla modifica Qui e possono esprimere il loro interesse compilando il modulo online Qui.

In alternativa possono iscriversi Qui e contribuire al proprio ritmo.

—–

Grazie mille Kostas per aver condiviso maggiori informazioni sulla modifica greca - sembra eccitante!

Se anche tu vuoi contribuire alle traduzioni di Moodle, vorremmo ricevere il tuo aiuto!

Dai un'occhiata al nostro articolo di traduzioni per semplici passaggi per essere coinvolti.

Scrivi un commento