Monash University

Fondata nel 1958, la Monash University è il membro più giovane del gruppo di otto università australiane. Monash è un'università energica e dinamica impegnata nell'istruzione di qualità, nella ricerca eccezionale e nell'impegno internazionale.

È cresciuta fino a diventare la più grande università in Australia, con sei campus a Victoria, in Australia, un campus a Sunway, in Malesia, un campus a Ruimsig, in Sudafrica, e un centro a Prato, in Italia. Questa rete di campus sostiene oltre 65.000 studenti e circa 8000 membri del personale accademico.

Il passaggio a Moodle

Monash ha adottato un approccio incentrato sull'utente in quattro fasi - o "onde" - per attuare la transizione a Moodle. Nella prima ondata, Monash testò il sistema con 50 unità che rappresentavano tutte le facoltà e tutti i campus. Sulla base dei risultati e del feedback della prima ondata, il processo di implementazione è stato adattato per la prossima ondata di utenti.

Con questo approccio basato sull'onda, è stata creata un'opportunità per "imparare come andiamo" e per apportare miglioramenti in base al feedback e alla valutazione degli utenti.

Uso di Moodle a Monash

Il passaggio a Moodle ha offerto nuove opportunità al personale accademico di Monash di esplorare un approccio di apprendimento misto all'insegnamento. Molti docenti hanno ristrutturato i loro contenuti online in modo che siano più sequenziali o modulari, sfruttando la flessibilità di Moodle nel progettare contenuti e attività con l'esperienza degli studenti in primo piano. Ad esempio, più docenti e tutor utilizzano i forum di discussione di Moodle per supportare le attività di apprendimento, piuttosto che semplicemente come una funzione sociale o amministrativa. Una parte significativa delle scuole e dei dipartimenti delle facoltà si sta anche spostando verso la presentazione online di incarichi per la prima volta.

La formazione iniziale di Moodle ha suscitato entusiasmo all'interno del personale accademico di Monash per provare le funzionalità più interattive e collaborative di Moodle. Le attività di scelta e feedback hanno attirato gli accademici interessati a scoprire le conoscenze preesistenti degli studenti prima di partecipare a una sessione di insegnamento faccia a faccia. Altri accademici hanno visto il potenziale per il glossario e il database di fornire ricche attività di collaborazione per i loro studenti. Infine, la struttura flessibile dell'attività del workshop ha entusiasmato gli accademici di tutte le aree tematiche con il loro potenziale per ospitare attività di valutazione inter pares approfondite.

Leggi la storia completa della Monash University qui

Scrivi un commento