I Moodlers in Australia sperimentano un altro Moot indimenticabile al MCG

Dal 1 al 3 luglio, il quartier generale di Moodle ha ospitato MoodleMoot Australia 2019. Tenutasi presso l'iconico MCG, Melbourne, la conferenza ha ospitato la comunità Moodle di educatori, sviluppatori e professionisti EdTech, che hanno condiviso insieme buone pratiche con il sistema di gestione dell'apprendimento open source Moodle.

Il primo giorno ha offerto ai partecipanti l'opportunità di sviluppare nuove competenze in seminari e discutere su come utilizzare la tecnologia nei modi più efficienti per migliorare i risultati di insegnamento e apprendimento nella formazione educativa e organizzativa.

I partecipanti hanno partecipato a seminari di collaborazione per studenti in cui hanno avuto l'opportunità di presentare ed estendere le offerte di formazione introduttiva di Moodle e hanno iniziato a costruire la loro certificazione di educatore Moodle facendo uno dei moduli del workshop Universal Design for Learning. Gli sviluppatori open source sono stati in grado di condividere innovazioni, progetti e idee di sviluppo con colleghi e sviluppatori di quartier generale di Moodle presso il Devjam.

Il Day 2 di #MootAU19 è iniziato con un keynote del CEO e fondatore di Moodle Martin Dougiamas sul futuro della tecnologia dell'istruzione e su come le risorse aperte e la tecnologia aperta debbano svolgere un ruolo importante in un futuro sostenibile e più equo. Martin ha anche introdotto Apri EdTech Global Festival 2019 , una conferenza per tutti coloro che lavorano per costruire il futuro dell'educazione sulla vera tecnologia aperta.

Dopo l'interruzione mattutina, i delegati si dividono in diversi flussi di presentazioni su storie di successo e studi sull'utilizzo in Education and Moodle Development, e possono anche ottenere suggerimenti e approfondimenti su come estendere i loro siti Moodle dai nostri partner e sponsor Moodle, seguiti da presentazioni su Moodle Design e funzionalità e Moodle sul posto di lavoro.

I delegati hanno anche avuto la possibilità di ottenere un aggiornamento direttamente dal quartier generale di Moodle e porre domande sugli ultimi progetti che abbiamo sviluppato: MoodleNet, Moodle Education e Moodle Workplace, quindi hanno partecipato a una sessione di brainstorming Roadmap, creando una lista dei desideri di ciò che vorrebbero per vedere in Moodle Core in futuro.

La serata ha visto tutti i delegati festeggiare insieme al Duca di Wellington, per una serata in maschera godendosi la band jazz dal vivo, il menu al pascolo, il caricaturista, le bevande e un sacco di networking.

L'ultimo giorno di MoodleMoot è iniziato con una presentazione accattivante dello psicologo e nutrizionista digitale, Jocelyn Brewer. Qui ha condiviso il suo quadro nutrizionale digitale per mantenere il controllo sulle nostre abitudini tecnologiche, massimizzandone l'impatto positivo e i principi chiave per evitare la dipendenza e la distrazione digitali.

Il resto del Day 3 ha ospitato altre presentazioni su educazione, sviluppo e funzionalità di Moodle e miglioramenti di Moodle, in cui i delegati hanno potuto ascoltare gli ultimi progressi di colleghi e membri della comunità Moodle, condividere progetti, ispirarsi e aiutarsi a vicenda.

MoodleMoot AU si è conclusa con una sessione plenaria di chiusura in cui Moodle HQ ha invitato i delegati MoodleMoot Global 2019 e il Apri EdTech Global Festival, che si svolgerà a Barcellona (Spagna) a novembre 2019.

Ci sono più di 15 MoodleMoot che si svolgono ogni anno in tutto il mondo. Trova l'evento più vicino a il nostro sito Web MoodleMoot.

Scrivi un commento