MoodleMoot Canada 2018 colpisce Toronto a febbraio!

Il prossimo febbraio i membri della comunità edtech si incontreranno a Toronto per MoodleMoot Canada 2018, scopriamo cosa è in serbo per loro.

MoodleMoot Canada 2018 (#MootCA18) si terrà dal 21 al 24 febbraio 2018 alla York University, Toronto, Ontario.

Come molti altri MoodleMoots, si concentrerà sull'incoraggiare la collaborazione e la condivisione delle migliori pratiche della piattaforma di apprendimento open source.

Il Moot canadese di quest'anno è incentrato sull'apprendimento personalizzato per tutti.

Parliamo con l'organizzatore dell'evento, Frances Long, per scoprire cosa aspettarsi da MoodleMoot Canada 2018 e perché Moodlers dovrebbe venire:

Moodle HQ: Grazie Frances per averci dedicato del tempo per farci sapere di più su MoodleMoot Canada 2018! Puoi farci sapere un po 'di retroscena su Moots e sulla comunità Moodle in Canada?

Frances: Il Canada ha una vivace comunità di Moodle con oltre 1800 siti MQ HQ registrati con molti altri siti attivi non registrati.

Il Canada ospita Moodle Moots dal 2005, un evento biennale che attira in genere circa 400 delegati, sia in loco che online, e un elenco attivo di coloro che desiderano condividere il loro uso innovativo di Moodle. Moodle è l'LMS preferito per molte istituzioni post-secondarie, scuole K-12 (fuori dall'Ontario) e un numero crescente di organizzazioni aziendali.

Moodle HQ: Qual è il tema di MoodleMoot Canada 2018? O quali sono gli obiettivi che la comunità e gli organizzatori vorrebbero raggiungere da questo incontro?

Frances: Il tema del Canada Moot è l'apprendimento personalizzato per tutti

L'attenzione si concentra sulla personalizzazione e l'apprendimento flessibile in situazioni di grandi e piccoli gruppi attraverso l'uso di diversi strumenti Moodle, la collaborazione per migliorare l'apprendimento e la scelta dello studente e fornire feedback attraverso varie forme di feedback per supportare l'indipendenza dello studente

L'obiettivo per MoodleMoot Canada 2018 è lo stesso di ogni anno. Il Moot offre la possibilità ai canadesi di contattare di persona gli altri Moodlers e di sviluppare una rete al di fuori della loro organizzazione. Questa è l'unica opportunità per i canadesi Moodlers di riunirsi e condividere le migliori e le peggiori pratiche.

Moodle HQ: Chi dovrebbe partecipare a MoodleMoot Canada 2018 e cosa usciranno dall'essere parte del Moot quest'anno come partecipante o presentatore?

Frances: Canada MoodleMoot attira formatori, insegnanti e istruttori sul posto di lavoro che utilizzano Moodle per la formazione attraverso responsabili politici e decisionali di alto livello come: coordinatori tecnologici, sviluppatori di curriculum e amministratori.

I delegati provengono da tutti gli aspetti dell'istruzione, dalle piccole e grandi imprese e dall'industria, nonché dal settore no profit e dal governo. In effetti, i delegati sono sponsorizzati dalle loro organizzazioni per recuperare informazioni in modo da poter prendere decisioni per futuri acquisti e iniziative.

Ci aspettiamo rappresentanza da tutte le province e territori in tutto il Canada. Il delegato tipico lavora principalmente online, possiede uno o più computer e possiede almeno un dispositivo portatile wireless.

Per la prima volta abbiamo anche una serie di seminari relativi all'amministrazione di Moodle. Speriamo che parteciperanno gli sviluppatori canadesi di Moodle.

Moodle HQ: Quali sono alcuni dei punti salienti di MoodleMoot Canada 2018 di cui tutti possiamo entusiasmarci?

Frances: Il Moot si apre con un keynote di Martin sul futuro di Moodle seguito da una serie di seminari interattivi su tecnologia, integrazione, utilizzo e innovazioni di Moodle nell'applicazione.

Un pannello plenario sull'accesso all'istruzione online presenta una serie di leader di pensiero provenienti da tutto il Canada che si concentreranno sugli ostacoli all'accesso, tra cui etnia, limitazione fisica e considerazioni finanziarie. Saranno condivise le modalità di progettazione del corso e l'uso di contenuti aperti e strategie pedagogiche.

Abbiamo anche Stephen Downes, il filosofo e commentatore canadese seguito da molti educatori canadesi, che parla di "Why Personal Learning?" L'attenzione di Stephen è focalizzata su questioni legate all'uso dell'analitica di apprendimento e ai big data che lo hanno portato a sposare un approccio di apprendimento personale che inizia in modo informale ed è guidato dal raggiungimento di compiti con curriculum e pedagogia selezionati pragmaticamente per supportare l'apprendimento individuale.

Moodle HQ: Infine, qual è il modo migliore per tenersi aggiornati con tutte le informazioni e notizie su MoodleMoot Canada 2018?

Frances:
Vai a: https://moodlemoot.org/mootca/
Non è troppo tardi per presentare una proposta di presentazione, vai a: http://moodlemoot.ca/mod/data/view.php?id=3327
Seguiteci su Twitter: #mootCA18 o @canadamoot

Scrivi un commento