#MoodlersMonday: Salutiamo il nostro nuovo coordinatore Open Source, Sander Bangma

Con oltre 120 milioni di utenti Moodle in tutto il mondo, sappiamo che ci sono molte persone all'interno della nostra straordinaria comunità, rete di partner e internamente all'interno del nostro team Moodle HQ, che sono attori chiave, mantenendo forte il nostro progetto open source!

I nostri sviluppatori di Moodle HQ sono alcuni dei nostri protagonisti, responsabili del mantenimento del codice di tutti i nostri prodotti - Core, Cloud, Mobile - con rilasci regolari ed esecuzione di importanti sviluppi software.

I nostri sviluppatori fanno parte del nostro team open source, guidati dal nostro coordinatore open source, Sander Bangma, che ha iniziato con il quartier generale di Moodle a novembre 2017.

Pensiamo che, poiché il ruolo di Sander è piuttosto (ok, molto) importante per il progetto Moodle, vorremmo presentarti la persona dietro il ruolo in questo post di #MoodlersMonday.

* Nota: mireremo a mettere in evidenza un Moodler ogni lunedì, dalla nostra comunità globale, dalla rete di partner e ovviamente dal team di HQ Moodle in modo che tutti noi possiamo conoscere di più le molte persone impegnate nel nostro progetto e la nostra missione di "dare potere agli educatori per migliorare il nostro mondo“.

Ma per ora, conosciamo un po 'di più Sander in questa intervista.

Moodle HQ: Grazie Sander per aver dedicato del tempo a chattare con noi. Puoi farci sapere qualcosa di te?

Levigatrice: Sì, certo e grazie per l'opportunità di salutare la community di Moodle! Sono nato e cresciuto nella terra dei tulipani, dei mulini a vento e più biciclette delle persone: i Paesi Bassi. Mi sono trasferito in Australia nel 2005 e da allora l'ho chiamato a casa. Ho due bellissimi bambini di 7 e 10 anni, di cui sono molto orgoglioso.

Moodle HQ: dove eri prima di unirti a Moodle HQ e in che modo la tua esperienza fino ad oggi ti ha aiutato come coordinatore open source?

Levigatrice: Prima di entrare a far parte di Moodle, ho lavorato per un'azienda di software per dispositivi medici che, come Moodle, è stata fondata qui a Perth e operante a livello globale.

Nel corso degli anni che ho lavorato per loro, ho avuto la fortuna di sperimentare tutti i lati del business, iniziando come sviluppatore nell'elaborazione di immagini mediche, per supervisionare i cicli di sviluppo del software, la consegna del servizio e, infine, il direttore generale delle operazioni.

Ciò mi ha fornito una vasta gamma di competenze con una comprensione dei tecnicismi di sviluppo nonché operazioni commerciali più ampie e strategiche. Esperienza su cui attingo ogni giorno nel mio nuovo ruolo in Moodle.

Moodle HQ: Cosa ti ha attratto del progetto open source di Moodle e / o qual è la tua esperienza attuale con la piattaforma di apprendimento e il movimento stesso?

Levigatrice: Mentre sono relativamente nuovo a Moodle, ciò che mi ha immediatamente attratto è stata l'opportunità di lavorare con una grande squadra e divertirmi a lavorare insieme nella missione di Moodle; dare potere agli educatori e aiutarli a rendere questo mondo un posto migliore. Avere due figli non potrei essere più d'accordo e adoro lavorare per un'azienda che vuole fare la differenza.

Il mio viaggio fino ad oggi è consistito nel conoscere la piattaforma Moodle, il team, la comunità e i partner ed è stata un'esperienza straordinaria.

Lavorare su una piattaforma utilizzata in tutti i paesi del mondo e da milioni di persone è incredibilmente eccitante e gratificante!

Moodle HQ: In cosa consiste principalmente il tuo ruolo di coordinatore open source per Moodle HQ?

Levigatrice: Il mio ruolo è incentrato sul coordinamento dello sviluppo e sulla definizione della tabella di marcia per il core di Moodle; il prodotto open source. Ciò comporta la collaborazione con tutte le parti interessate; i partner, la comunità globale di Moodle, i team di Moodle Users Association, Moodle Cloud e Mobile, gli sviluppatori e, naturalmente, Martin Dougiamas. Raccogliendo il loro contributo e quindi determinando le priorità per le prossime versioni di Moodle core. Vogliamo portare Moodle al livello successivo lavorando a stretto contatto insieme!

Moodle HQ: Quali sono alcuni dei progetti chiave su cui tu e il team open source, insieme ai nostri partner e ai membri della community, vi state concentrando per il 2018?

Levigatrice: Al momento siamo concentrati sullo sviluppo di Moodle 3.5. Il regolamento UE sulla protezione dei dati (GDPR) che entrerà in vigore alla fine di quest'anno è un obiettivo primario. In ogni versione includiamo anche il progetto più votato dalla Moodle Users Association, che in questo caso riguarda il miglioramento della gestione delle domande nella banca delle domande di Moodle. Il nostro team UX ha lavorato su progetti per migliorare l'esperienza utente di Moodle che prevediamo di introdurre nel 2018. Altre aree di interesse saranno Moodle for Workplace e l'integrazione degli standard

Moodle HQ: Qual è il modo migliore per la nostra comunità di sviluppatori, educatori e altre parti interessate di essere coinvolto e rimanere in contatto con il lavoro del team open source?

Levigatrice: Esistono molti modi per contribuire e mettersi in contatto con lo sviluppo del core di Moodle. Puoi diventare un membro del Associazione utenti Moodle per poter votare funzioni specifiche che vorresti vedere avanzate in Moodle.

O unisciti ai forum e la community di Moodle su Moodle.org per interagire con Moodle HQ e altri utenti Moodle.

Gli sviluppatori possono contribuire tramite il tracker Moodle all'indirizzo tracker.moodle.org, per contribuire allo sviluppo di Moodle o per inviare richieste di funzionalità, suggerimenti di miglioramento, plug-in o correzioni di bug.

Se parli un'altra lingua, vorremmo il tuo aiuto per tradurre Moodle per renderlo più accessibile a livello globale.

Ci sono molti modi per essere coinvolti e puoi scoprire più possibilità sul nostro sito della comunità.

Incoraggio tutti a farsi coinvolgere!


 

Grazie Sander per aver dedicato del tempo a chattare con noi!

Siamo entusiasti di condividere più lavoro del nostro team open source durante tutto l'anno. Resta sintonizzato per nuove versioni, aggiornamenti e altri importanti progetti di iscrivendoti alla nostra newsletter o seguendoci sui nostri canali social di seguito:

Scrivi un commento