Autorizzare gli educatori a migliorare il nostro mondo

Divisione di sezione

La missione del progetto Moodle è autorizzare gli educatori a migliorare il nostro mondo costruendo la piattaforma più efficiente per insegnare, apprendere e collaborare online. 

Abbiamo riunito un'enorme comunità da tutto il mondo per condividere (e aiutare a costruire) la nostra piattaforma gratuita e open source che già serve centinaia di milioni di persone in tutto il mondo e continua a crescere.

Sentiti connesso ai nostri valori

Divisione di sezione

I nostri valori descrivono perfettamente il cuore di Moodle HQ. È ciò che siamo e ciò che cerchiamo nelle nostre persone, guida il nostro processo decisionale e definisce chi siamo come organizzazione.

nullo

Formazione scolastica

Flip Card

L'istruzione è la base per rendere il mondo un posto migliore.
Impariamo sempre, miglioriamo il modo in cui apprendiamo e vediamo il potenziale educativo in ogni situazione.

nullo

Apertura

Flip Card

Ci sforziamo di essere aperti nei nostri obiettivi, nei nostri strumenti, nei nostri processi e nei nostri risultati, per quanto pratico.
Incoraggiamo i membri del team e la nostra comunità a comunicare liberamente sia internamente che esternamente. Promuoviamo l'accessibilità e abbracciamo le culture internazionali in tutti i nostri prodotti.

nullo

Rispetto

Flip Card

Trattiamo tutti con rispetto e sensibilità, riconoscendo l'importanza del loro contributo: membri del team, clienti, partner, fornitori e concorrenti.

nullo

Integrità

Flip Card

Utilizziamo i più alti standard etici, dimostrando onestà e correttezza in ogni azione che intraprendiamo.

nullo

Innovazione

Flip Card

Incoraggiamo una cultura progressista di sperimentazione e ricerca basata sui dati, in cui l'imprenditorialità e l'assunzione prudente del rischio siano incoraggiate, premiate e incorporate.

Crediamo nel diritto a un'istruzione di qualità

Divisione di sezione

Rilasciato per la prima volta nel 2002, Moodle è nato da un'idea nata nell'entroterra australiano. Il nostro fondatore e CEO Martin Dougiamas è cresciuto nel deserto e ha appreso tramite l'istruzione a distanza attraverso la radio. La sua esperienza ha gettato le basi per l'idea di un approccio più interattivo e collaborativo all'apprendimento a distanza. La sua visione era che gli educatori avessero una piattaforma online da poter utilizzare per creare ambienti di apprendimento personalizzati. 

Tenendo presente la comunità globale di educatori e sviluppatori, Martin ha immaginato Moodle come un open source progetto, in modo che sviluppatori, educatori e organizzazioni in tutto il mondo possano condividere le conoscenze e contribuire a migliorare Moodle. Seguendo l'etica dell'open source, darebbe a tutti la libertà di cambiare e adattare il software Moodle esattamente come ne hanno bisogno.

Creiamo strumenti per una migliore educazione

Divisione di sezione

Stiamo usando il potere di tecnologia open source per fornire un migliore accesso all'apprendimento online per tutti, ovunque, in tutto il mondo. Diamo potere agli educatori fornendo la tecnologia di cui hanno bisogno: un sistema di gestione dell'apprendimento facile da usare. Con il nostro software, gli educatori possono creare uno spazio privato online e creare facilmente corsi e attività con strumenti flessibili progettati per l'apprendimento online collaborativo.

E poiché è open source, chiunque può crearlo, modificarlo, farlo proprio e portarlo dove vuole che vada.

Apriamo un mondo di possibilità

Divisione di sezione

Oggi, con centinaia di milioni di utenti in tutto il mondo, Moodle LMS rimane open source. Grazie agli innumerevoli contributi della nostra crescente comunità globale, Moodle ora alimenta l'e-learning per due terzi delle università e innumerevoli organizzazioni in tutto il mondo con tecnologia open source. Con oltre 200 milioni di utenti, siamo l'LMS più affidabile al mondo. Siamo qui per sostenere l'istruzione ovunque e comunque possa accadere, a scuola, in un'organizzazione di istruzione superiore o sul posto di lavoro.

Vuoi lavorare con noi?