Tradurre Moodle in greco: una chiacchierata con Stamos Spiliotis in occasione della Giornata internazionale della traduzione

InternationTranslationsDay MoodlePost 1

La Giornata internazionale della traduzione si celebra ogni anno il 30 settembre e celebra il lavoro di traduttori, interpreti e terminologi il cui lavoro abbatte le barriere linguistiche.

In Moodle, celebriamo questo giorno riconoscendo tutti i traduttori volontari che rendono disponibile la nostra piattaforma in oltre 100 lingue, comprese quelle minoritarie, e consentono a educatori e studenti di tutto il mondo di insegnare e apprendere utilizzando Moodle. Originariamente sviluppata in inglese, l'interfaccia Moodle LMS ha oltre 27.000 "stringhe linguistiche" o frasi che devono essere tradotte per rendere il software disponibile in diverse lingue. Quindi, oltre a tradurre le stringhe, c'è un grande lavoro di coordinamento, che viene svolto anche da Moodlers volontari.

Uno di questi volontari è il moodler greco Stamos Spiliotis, un insegnante di TIC nell'istruzione primaria molto coinvolto nella Comunità greca di Moodle. Stamos ha contribuito alla traduzione di Moodle in greco dal 2018 ed è anche manutentore e coordinatore di Language Pack per questa lingua.

Stamos Spiliotis Moodler

Moodler greco Stamos Spiliotis

Nel 2018, mentre esplorava Moodle per insegnare nelle sue lezioni a Larissa, in Grecia, Stamos ha creato la piattaforma in greco in modo che gli studenti potessero usarla nella propria lingua. “Mi sono reso conto che c'erano alcune imprecisioni nelle stringhe in lingua greca e che c'erano dei bit non tradotti nelle pagine che erano state quasi completamente tradotte. Volevo provare a utilizzare Moodle nelle scuole primarie in cui lavoro, quindi avevo bisogno di tradurre tutte le stringhe per consentire agli studenti di comprendere la piattaforma e navigare facilmente attraverso di essa“.

Stamos poi si unì al Comunità di traduzione Moodle e ha iniziato a contribuire alle traduzioni per le stringhe mancanti in greco. Nel farlo, ha anche contribuito a migliorare il language pack inglese e persino l'interfaccia che i volontari utilizzano per contribuire alle traduzioni, AMOS

Come con qualsiasi traduzione, Stamos ha incontrato alcune difficoltà durante la localizzazione di Moodle in greco. “Una delle mie più grandi sfide ha avuto a che fare con la parola competenza. In greco è molto simile alla parola abilità, ma aveva bisogno di essere differenziato“. Per aiutare con queste sfide, Stamos ha lanciato a glossario pubblico per documentare le traduzioni di parole e un luogo per discutere alcuni dei termini con altri traduttori o gestori di language pack, in modo che possano continuare a migliorare le traduzioni in modo collaborativo. “In un glossario pubblico, tutti i contenuti sono disponibili a chiunque e organizzati per parola. Lì scrivo i risultati delle ricerche di parole, di solito una parola o una frase greca seguita da un originale inglese tra parentesi, o URL di traduttori di cui mi fido. Anche se ora sono un manutentore, scrivo ancora in questo glossario. Aiuterà me o qualcuno dopo di me, in futuro“. Questo è sicuramente qualcosa che Stamos incoraggia anche altre comunità di traduzione Moodle a fare, specialmente per quelle lingue che hanno appena iniziato. Un altro dei consigli preferiti di Stamos per i traduttori Moodle è quello di dare un'occhiata al plugin 'Scorciatoie da tastiera per Google Translate' collegare.

Penso che avendo una traduzione adeguata di Moodle LMS in greco, più insegnanti saranno attratti dall'usarlo e più studenti ne trarranno beneficio.” dice Stamos. Non potremmo essere più d'accordo: Ευχαριστώ πολύ Stamos e tutti gli altri volontari che traducono il nostro LMS open-source per consentire a educatori e studenti di tutto il mondo in quante più lingue possibili.

 

 

Vuoi vedere quanto è completa la traduzione di Moodle nella tua lingua? Scopri tutto Language Pack per Moodle 3.11

Vuoi aiutare a tradurre Moodle? Scopri come collaborare a Guida alla traduzionee inizia creando un account su Sito di traduzione di Moodle!

Scrivi un commento