Insegnamento online possibile grazie a 2.000 siti Moodle nelle scuole della Catalogna

Un progetto di Moodle Partner IThinkUPC ha consentito ad oltre 150.000 studenti di riprendere le lezioni ad aprile per il terzo mandato del 2020.

Quando la pandemia di Covid-19 ha colpito a marzo, a metà dell'anno scolastico, i governi e le istituzioni educative di tutto il mondo hanno dovuto implementare rapidamente piani per spostare milioni di studenti all'apprendimento online.

In Catalogna, Moodle Partner IThinkUPC ha collaborato con il Dipartimento della Pubblica Istruzione per fornire una piattaforma Moodle per ciascuna delle loro 2000 scuole. All'epoca, circa 1.400 di loro avevano già un sito di Moodle ospitato presso il Dipartimento Àgora servizio, tuttavia, 615 di loro non lo fecero. 

Un nuovo servizio ospitato su Amazon Web Services: EIX Educació (EIX) è stato progettato e implementato per creare 615 nuovi siti Moodle in soli 9 giorni. Non solo, EIX ha aumentato le prestazioni del server per supportare i servizi dei 1.400 siti esistenti, garantendo che i suoi studenti e insegnanti potessero accedere facilmente al loro sito Moodle.

La rapida implementazione del servizio ha significato oltre 150.000 studenti (potenzialmente 400.000) in oltre 2.000 ambienti Moodle potrebbero tornare all'apprendimento online e continuare il loro percorso di apprendimento, giusto in tempo per il terzo mandato. 

Puoi leggere di più sul progetto EIX in questo articolo da IThinkUPC (in spagnolo).

Scrivi un commento